“Eur Presenza-Assenza” – Roberto Mirulla

La pandemia ci ha costretto a rivedere il nostro rapporto con l’ambiente, ma non per questo possiamo affermare di aver imparato a rispettarlo. Il lavoro da casa e la costrizione domestica ci hanno imposto una separazione sociale ed una riduzione drastica degli spostamenti. Le auto, che parcheggiate nei quartieri lavorativi riempivano le strade, con la pandemia sono sparite ed hanno lasciato dei vuoti metafisici, come nelle classiche giornate festive. Quelle macchine che riempiono e inquinano, ci costringono a vivere in città contaminate, frutto del nostro stesso utilizzo.

È necessario ridisegnare la mappa del nostro vivere in comunione con l’ambiente, se non vogliamo che questo si ribelli annientandoci.

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Rimani aggiornato

Iscriviti alla newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle novità. Ti invieremo solo contenuti di valore. 

Inviaci il tuo progetto fotografico

Vuoi proporci un progetto fotografico? Invialo alla nostra email ufficiale  (fotografiadellarchitettura@gmail.com) e lo guarderemo con attenzione. Prima però, leggi le nostre Linee Guida in modo tale da rispettare i nostri standard.