Ultima notte – Filippo Ferrarese

Ultima Notte - Filippo Ferrarese

“…Perché lo spazio che viviamo ci abita abitando sé stesso, si nutre di sentimenti, li agita e li
stimola, al di là del tempo e del mobilio attonito che alimenta con la sua fissità quell’incredibile illusione di un nostro prolungamento, di una nostra proiezione, di un nostro riflesso sugli oggetti e sulle cose che crediamo che pensino…”

La casa dell’uomo – Filippo Ferrarese

Antonio Monestiroli Fotografia dell'Architettura

“Il cimitero è la metafora della casa. La casa dell’uomo oltre la condizione terrena.
E come la casa è un luogo protetto, riferito all’idea del recinto come elemento che identifica un luogo e lo
preserva a un tempo…”